Gaia Select

OMAN: MAGNIFICI WADI E DESERTI

29/11/2024 - 07/12/2024

Disponibile

Natura e avventura
100 %
Storia e Cultura
80 %
Luxury & Glamping
80 %
Città e divertimento
20 %

Da Sapere

  • Accompagnatore dell'Agenzia e guida locale parlante italiano
  • Massimo 14 partecipanti
  • Trattamento di pensione completa
  • Pernottamento nel deserto presso l’esclusivo Desert Night Camp
  • Tour in fuoristrada Toyota Land Cruiser, a garanzia del massimo comfort

Tour dedicato alle bellezze naturalistiche e storico-archeologiche dell’Oman.  Si parte da Muscat la capitale con i suoi eleganti monumenti, l’antico villaggio di Harat al Bilad con le case di 900 anni e gli splendidi “mirhab”, il raffinato Castello di Jabrin, Nizwa antica capitale dell’Imamato dal IX secolo, l’oasi-wadi di Wadi Bani Khalid con i laghetti orlati da palme, il famoso deserto di Wahiba e quello particolarissimo di “Woodland” dalle sabbie chiare, Sur antico porto commerciale ed infine la fascia costiera da Sur a Muscat con il selvaggio Wadi Arbeen, il tipico mercato del pesce a Barka, lo splendido Forte di Nakhal, recentemente riaperto ai visitatori ed il tradizionale villaggio di montagna di Wakan.  Il tour fuori Muscat è realizzato interamente in fuoristrada.

Contatta l'esperto

Il tuo accompagnatore

Itinerario

Condividi
ITALIA - MUSCAT (-/-/-)

Partenza dall'Italia con volo di linea notturno. Pasti e pernottamento a bordo.

MUSCAT (B/-/D)

Arrivo, incontro col nostro assistente locale e trasferimento in città. Early-check-in all'hotel, colazione e tempo a disposizione per relax. Nel pomeriggio, crociera al tramonto lungo la costa di Muscat. Al termine, rientro alla Marina e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

MUSCAT: CITY-TOUR (B/L/D)

Prima colazione, incontro con la guida parlante italiano e partenza per la visita della città: la Grande Moschea Sultano Qaboos, moderna ed elegante e famosa per il bellissimo tappeto persiano e l’incredibile lampadario. Proseguimento per Shatti al Qurum, il bel lungomare di Muscat, fino a raggiungere l’Opera House. Sosta per la visita (esterno). Pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita del Museo Bait al Zubair che permetterà di comprendere storia, usi e costumi dell’Oman; del Palazzo del Sultano (esterno) ed i due forti di epoca portoghese Jalali e Mirani (esterno); di Muttrah dove si trova il più grande souq dell’Oman, con la miriade di negozi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

MUSCAT - MANAH - BAHLA - JABRIN - NIZWA (B/L/D)

Prima colazione e partenza per Manha per visitare il villaggio di Harat al Bilad, il più suggestivo dell’Oman con 375 case vecchie 900 anni e gli splendidi “mirhab”. Proseguimento per Jabrin per visitare il Castello considerato il più raffinato dell’Oman risalente al 1670. Arrivo a Bahla e pranzo in ristorante locale. Visita panoramica quindi della città fortificata di Bahla, primo sito omanita ad essere iscritto nell’elenco dell’Unesco. Proseguimento per Nizwa. Visita dei vari souq dove è possibile acquistare argenti, oggetti in terracotta, spezie, datteri, acqua di rosa. Foto-stop al Forte (esterno). Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

NIZWA - WADI BANI KHALID - WAHIBA SANDS (B/L/D)

Prima colazione e partenza di buon mattino per Wadi Bani Khalid per ammirare questa bellissima oasi-wadi di montagna con laghetti orlati di palme. Pranzo in ristorante localea base di piatti tipici. Partenza per il deserto di Wahiba. Sistemazione in campo permanente. Nel pomeriggio emozionante escursione fra le dune, ammirandone le soffici forme modellate dal vento. L’escursione terminerà su una duna in attesa del tramonto con i suoi spettacolari cromatismi. Rientro al campo, cena e pernottamento.

WAHIBA SANDS - JALAN BANI BU ALI - WOOLAND - SUR (B/L/D)

Prima colazione e partenza per Jalan Bani Bu Ali. Arrivo e visita della Al Hamooda Mosque (esterno) conosciuta con il nome di Moschea dai 52 domi per la sua singolare architettura. Visita quindi del Forte, non ristrutturato, con i suoi eleganti edifici. Proseguimento lungo un bellissimo itinerario off-road per attraversare il deserto di Woodland, dalle sabbie candide ed al cui interno di trova una vera e propria foresta di Prosopis Cineraria. Si raggiungerà la costa per proseguire verso nord fino ad Al Askhara. Pranzo in ristorante locale. Partenza per Sur, con sosta ad Al Khabba per osservare le falesie. Arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

SUR - BIMAN SINKHOLE - WADI ARBEEN - MUSCAT (B/L/D)

Prima colazione e visita di Sur, un tempo importante centro commerciale per scambi in particolare con l’Africa e l’India. Visita della fabbrica dei “dhow” le tipiche imbarcazioni omanite ancora realizzate a mano e della zona di Ayjah, insediamento originario della città con splendida vista sulla laguna, dove si trova il faro. Partenza lungo la bella costa del Golfo di Oman verso nord fino al Biman Sinkhole, singolare formazione geologica creatasi per sprofondamento. Pranzo in ristorante locale. Partenza per Muscat deviando verso l’interno lungo un affascinante itinerario off road che percorre Wadi Arbeen, antico letto del fiume fra le pareti rocciose. Arrivo, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

MUSCAT - BARKA - WAKAN VILLAGE - NAKHAL - MUSCAT (B/L/D)

Prima colazione e partenza per Barka per visitare il ripico mercato del pesce. Proseguimento in direzione Rustaq e deviazione verso l’interno per Wadi Mistal, un’ampia wadi chi apre fra pareti, fino ad arrivare ai contrafforti dell’Hajar Occidentale. Una strada di montagna ci condurrà a Wakan, villaggio situato in posizione incredibile arroccato su uno sperone. Lasciata l’auto si proseguirà a piedi lungo un itienerario scenico in salita ammirando straordinari panorami sulle montagne e la wadi sottostante. Pranzo in ristorante locale o pic-nic. Partenza quindi per Nakhal per visitare lo splendido forte situato in posizione panoramica a controllo dello spettacolare palmeto. Rientro a Muscat e sistemazione in hotel. La serata terminerà con una cena a base di pesce in un rinomato ristorante di Muscat. Rientro in hotel e pernottamento. 

MUSCAT - ITALIA (-/-/-)

Sveglia all'alba e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Arrivo a Milano Malpensa nel pomeriggio, sbarco e termine del viaggio.

DATANR.VOLODAAORA PART.ORA ARR.
29/11/2024TK1876MILANO MALPENSAISTANBUL18152310
30/11/2024TK860ISTANBULMUSCAT01100705
07/12/2024TK861MUSCATISTANBUL08051245
07/12/2024TK1875ISTANBULMILANO MALPENSA16251725

Partenza dai principali aeroporti italiani

CITTÀHOTELNR. NOTTICAMERA
MUSCATAL FALAJ 4* (prime 2 notti + early check-in)2Standard
NIZWAAL DIYAR 3*1Standard
WAHIBA SANDSDESERT NIGHT CAMP1Deluxe
SURSUR PLAZA 3*1Standard
MUSCAT ROYAL TULIP 4* (ultime 2 nottI)2Superior

Le strutture potrebbero essere sostituite con altre di pari categoria

CITTÀHOTELNR. NOTTICAMERA
MUSCATAL FALAJ 4* (prime 2 notti + early check-in)2Standard
NIZWAAL DIYAR 3*1Standard
WAHIBA SANDSDESERT NIGHT CAMP1Deluxe
SURSUR PLAZA 3*1Standard
MUSCAT ROYAL TULIP 4* (ultime 2 nottI)2Superior

Le strutture potrebbero essere sostituite con altre di pari categoria

Quota Individuale di partecipazione

  PARTENZA QUOTA NOTE
29-11-2024 2640.00€

La quota comprende

  • Voli in classe economy, con bagaglio in stiva da 23 Kg incluso
  • Accompagnatore dell'Agenzia
  • Autisti in lingua inglese 
  • Guida locale in lingua italiana 
  • Trasferimenti da/all'aeroporto in arrivo
  • Pensione completa, ad eccezione del 2° giorno che è in mezza pensione
  • Sistemazione negli hotels indicati in camera doppia con servizi
  • Mezzi di trasporto: minibus in Muscat -  in fuoristrada, Toyota Land Cruiser, durante il tour
  • Crociera di due ore a Muscat
  • Ingressi ove previsti
  • Acqua minerale a bordo durante il tour,  ai pasti in ristorante e negli hotels
  • Tasse locali
  • L'assicurazione medica con massimali spese mediche fino a 50.000€ per persona
  • L’assicurazione annullamento

La quota non comprende

  • Le tasse aeroportuali (da confermarsi in fase di emissione biglietteria)
  • Il pranzo del 2° giorno
  • Le bevande non indicate come incluse
  • Le mance e quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Altre Informazioni

IL VIAGGIO E' SOGGETTO A RICONFERMA AL RAGGIUNGIMENTO DI 14 PARTECIPANTI

OCCUPAZIONE FUORISTRADA:  4 partecipanti per veicolo.

 

 

Documenti necessari

Passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di uscita dal paese e visto, da ottenere prima della partenza direttamente tramite il sito della ROP (Oman Royal Police).Il costo è di OMR 5 per soggiorni fino a 10 giorni e OMR 20 per soggiorni da 11 a 30 giorni. Tale condizione è soggetta a variazione, pertanto sempre da verificare. Attualmente è prevista la seguente facilitazione, sempre da ricontrollare: per soggiorni fino a 14 giorni, visto gratuito per cittadini con passaporto italiano. 

Vaccinazioni

Nessuna vaccinazione necessaria per visitare l’Oman.

COVID-19: aggiornamento del 25.08.2022

Sono state eliminate le restrizioni: all’interno del Paese non è nemmeno più obbligatorio l’uso della mascherina e l’accesso ai luoghi pubblici è consentito senza alcuna limitazione. In considerazione del permanere di alcuni limitati casi di contagio, si suggerisce, comunque, di continuare a prestare le dovute cautele e di attenersi alle ordinarie norme igieniche. Sebbene non sia più obbligatoria, si consiglia di dotarsi di una assicurazione sanitaria di durata superiore a quella prevista del viaggio, che includa la copertura delle spese per eventuali quarantene e ricoveri da Covid-19. Considerata la possibilità dell’adozione, anche improvvisa, di nuove misure, si raccomanda di mantenersi aggiornati presso i media locali e questo sito circa eventuali provvedimenti che verranno adottati.

Divieto all’importazione

È vietata l'importazione di alcolici (sono consentite solo due bottiglie ai passeggeri non musulmani). Si fa presente che i libri, le cassette audio o video ed i DVD possono essere trattenuti alla dogana al fine di verificarne il contenuto, e che la loro importazione può essere proibita. È vietata l'esportazione di gioielli, e di prodotti artigianali antichi di particolare valore storico. E' severamente vietato raccogliere coralli e uova di tartarughe sulle spiagge; pertanto non si possono esportare. Tutte le informazioni ufficiali e aggiornate sono fornite dal Ministero Affari Esteri sul sito www.viaggiaresicuri.it. 

Divieto di esportazione

È vietata l'esportazione di gioielli, mobili, prodotti artigianali antichi di particolare valore storico. È consigliabile che il visitatore si informi presso i negozianti prima di effettuare tali acquisti. Si ricorda che in Oman è vietato raccogliere coralli e uova di tartarughe sulle spiagge, che, pertanto, non si possono esportare.

Fuso orario

Greenwich Mean Time (GMT) è più 4 ore in estate e più 3 ore in inverno. La differenza con l’Italia è di +3 ore che diventano 2 quando in Italia vige l’ora legale. 

Valuta

L'unità monetaria è Oman Rial (OMR 1= 2,4 Euro circa), che è diviso in 1000 Baizas. Le banconote sono disponibili in tagli da RO 50, 20, 10, 5, 1, 1/2 Rial, 200 e 100 Baizas. Sono anche in circolazione delle monete: 5, 10, 25 e 50 Baizas. Il cambio negli hotels ed in aeroporto non è particolarmente conveniente. Preferibili gli uffici di cambio.  Non sono acquistabili Omani Rial in Italia. Vengono normalmente accettate le principali carte di credito (Visa, Mastercard, Amex) nella maggior parte degli alberghi, shopping center e diversi negozi nei suq turistici, ristoranti di un certo livello nelle città principali. Consigliamo di cambiare un minimo di valuta in OMR per le spese principali.  Bancomat: disponibili numerosi sportelli, ovunque nel paese. 

Telefono 

La rete GSM è buona, i principali gestori locali sono OMAN MOBILE, OOREDOO e di recente apertura VODAFONE. È consigliabile l’acquisto di una SIM locale se si prevede di utilizzare abbastanza il telefono. Necessita il passaporto ed il costo attualmente di una SIM è di 2 OMR. È importante specificare al momento dell’acquisto che tipo di SIM card si utilizza. Esistono piani di abbonamento giornaliero, settimanale e mensile che includono anche internet. Il prefisso internazionale per chiamare l’Oman dall’Italia è: 00968. 

Energia elettrica

220-240 Volt a 50 cicli AC. Le prese sono a 3 lamelle di tipo inglese. Pertanto è necessario avere al seguito un adattatore o comprarlo in loco. 

Sicurezza

L’Oman è uno dei paesi più sicuri al mondo, furti, rapine, scippi sono praticamente inesistenti. Un atteggiamento di prudenza ed attenzione è sempre consigliato, come ovunque ed in qualsiasi circostanza. 

Cibo e bevande

La cucina omanita è prevalentemente araba con influenze indiane. Il riso è sempre presente, così come le tipiche “salse” arabe come l’hummus ed il mutabel. I piatti più diffusi sono a base di pollo, pesce, dromedario, ovini serviti con il riso (Biryani, Mandi o Maqbus). I vegetali vengono spesso stufati con una speziatura molto più delicata rispetto a quella indiana. Un discorso a parte merita la “shwua” il capretto lasciato marinare per un’intera giornata e cotto lentamente sotto terra; è il piatto tipico consumato nelle famiglie durante gli Eid, le importanti feste islamiche. Insalate, frutta fresca, datteri e l”halwa”completano la ricca cucina omanita. Le bevande, analcoliche, sono essenzialmente succhi di frutta fresca e l’ottimo “lemon mint”, preparato con lime e menta fresca. Infine la “kawa”, il caffè omanita, aromatizzato al cardamomo, che fa parte della tradizione ed ospitalità del paese. I non musulmani sono autorizzati a introdurre due litri di alcool. È vietato consumare alcool in luoghi pubblici a parte locali autorizzati, come alberghi e ristoranti. Gli alcolici anche nelle strutture con licenza vengono servizi ad orari prestabiliti. È illegale portare alcolici in auto. Eventuali problemi alimentari o particolari regimi alimentari devono esserci comunicati per iscritto in fase di prenotazione.

Ramadan

Durante il mese del Ramadan, tutti i musulmani digiunano dall'alba al tramonto tutti i giorni. Le ore fisse di preghiera sono osservate e durante il giorno i non musulmani potranno mangiare, bere o fumare ma non in luoghi pubblici ed è educato evitare di farlo in presenza di un musulmano. I ristoranti sono chiusi durante il giorno ad eccezione di alcuni negli hotels. 

Abbigliamento

Fondamentale un abbigliamento pratico e comodo.  L’Oman è un paese musulmano ed è importante, come ospiti del paese, rispettare i costumi locali. Si raccomanda che le donne non indossino abiti succinti, troppo aderenti, minigonne, shorts o pronunciate scollature. Non è consentito il topless in spiaggia. Gli uomini devono indossare camicie/t-shirt e pantaloni lunghi nei luoghi pubblici, ristoranti, musei, villaggi, souq e moschee. Pantaloncini al ginocchio possono essere utilizzati in spiaggia o in piscina, durante i tours quando la guida suggerirà questo. Per visitare la Grande Moschea le donne devono essere coperte fino alle caviglie ed i polsi, nessuna trasparenza e scollatura davanti o dietro le spalle e porre un foulard sulla testa. Gli uomini devono indossare pantaloni lunghi e camicia/t-shirt con le maniche (no canottiera). Nessuna spaccatura nelle gonne o tagli sui jeans. Nei mesi invernali è necessario prevedere indumenti pesanti per eventuali pernottamenti nei campi tendati fissi del deserto.

Clima

Il periodo migliore in assoluto per visitare l’Oman va da ottobre ad aprile. Da maggio a luglio il periodo è molto caldo, con temperature che possono arrivare anche ai 50 gradi. Durante i mesi di agosto e settembre le temperature scendono, ma l’umidità può rimanere alta lungo la costa di Muscat, anche se le brezze marine possono mitigarne l’effetto. Da Ras Al Jinz verso sud il clima è più gradevole anche in estate.  Nelle aree di montagna (Jabal Shams e Jabal Akhdar) in estate il clima è estremamente gradevole, mentre in inverno è freddo con temperature che di notte possono raggiungere gli 0 gradi.Il sud, la regione del Dhofar, ha un clima diverso in quanto è soggetto al passaggio del monsone estivo che porta brume e piogge, trasformando il paesaggio nelle regioni verso la costa e le montagne.La temperatura oscilla intorno ai 28°C, piove costantemente e ci può essere molto vento. Da metà Maggio ad Ottobre il mare non è balneabile per le onde alte. In inverno la temperatura è gradevole, da fine ottobre ad aprile è il periodo migliore per visitare il Dhofar. Se si vuole ammirare lo spettacolare panorama con la vegetazione verdissima e gli wadi ricchi di acqua e cascate, bisogna visitare il Dhofar da metà settembre a metà ottobre, prima che il paesaggio tenda pian piano ad inaridirsi di nuovo.Il Musandam è visitabile tutto l’anno, anche se in estate fa molto caldo. 

ORA LOCALE 15:25
FUSO ORARIO: +2 ore
VACCINAZIONI nessuna obbligatoria
Visto richiesto

Quando Partire

Departure

Gen
Feb
Mar
Apr
May
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Altri viaggi suggeriti

PERU CLASSICO

06-06-2024

A PARTIRE DA

€ 2900.00

Gaia Select
Dettagli
PERÙ: SPEDIZIONE INCA

01-10-2024

QUOTA

€ 4650.00

Dettagli
TROMSO: SLEDDOG E AURORA

A PARTIRE DA

€ 2150.00

Gaia Select
Dettagli
COSTA RICA E PANAMA

A PARTIRE DA

€ 4500.00

Gaia Select
Dettagli
ANTARTIDE AIR-CRUISE

A PARTIRE DA

€ 16000.00

Dettagli
NEPAL, BHUTAN E IL FESTIVAL DI PARO

A PARTIRE DA

€ 5200.00

Dettagli
USA: THE GREAT AMERICAN WEST

A PARTIRE DA

€ 4500.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
MERAVIGLIE DEL MESSICO

03-06-2024

A PARTIRE DA

€ 3300.00

Gaia Select
Dettagli
TURCHIA, ISTANBUL, LA CAPPADOCIA E EFESO

QUOTA

€ 3000.00

Dettagli
ISOLE LOFOTEN , TROMSO E CAPONORD

07-08-2024

QUOTA

€ 4480.00

National Geographic Expeditions
Dettagli

Explore