Idee per Viaggi su Misura

MAGICO TREKKING ALLE HAWAII

Relax
40 %
Natura e avventura
100 %
Città e divertimento
40 %

Da Sapere

I Plus del viaggio

  • Per gli amanti della natura e del trekking
  • Spiegge cristalline
  • Vulcani attivi e tunnel lavici
  • Grande varietà di flora e fauna

 

Perché scegliere questo viaggio

Per ammirare un paradiso di isole appena sotto il tropico del Cancro, nel mezzo del grandioso oceano Pacifico, attraversandole con facili trekking giornalieri. Tempo perfetto tutto l'anno, acqua calda e cristallina, spiagge di sabbia bianca, nera e verde, una variopinta fauna e flora marina oltre a vulcani attivi e profondi e bui tunnel lavici.fanno delle Hawaii una destinazione molto varia da visitare. Venite con noi in kayak ad avvistare i delfini selvatici, fare snorkeling per ammirare le variopinte barriere coralline. Camminerete attraverso le foreste pluviali e antichi villaggi polinesiani. Venite a esplorare con noi le meraviglie lontane dell'isola di Hawaii (Big Island), i famosi vulcani e parchi nazionali e i luoghi fantastici di Maui.

 

Contatta l'esperto

Gianni
gianniparola
Chiama o chatta
con l'esperto

Itinerario

Condividi
ITALIA - HAWAII

Partenza con voli di linea per le Hawaii, con scalo negli Stati Uniti.
Possibilità di inserire uno stop di alcuni giorni in California oppure nei grandi parchi dell'Ovest Americano, dal Grand Canyon, alla Monument Valley

HAWAII, KONA

Arrivo a Kona, trasferimento per conto proprio all'albergo sul lungomare.

KALOKO - HONOKOHAU NATIONAL HISTORIC PARK

Partiremo alla scoperta dell'isola cominciando con una passeggiata a una spiaggia vicina. Sembrerà di tornare indietro nel tempo quando si rasenta uno storico capanno per canoe e antichi stagni per i pesci realizzati da altre generazioni di hawaiani. Godetevi l'esperienza tropicale di condividere la spiaggia con tartarughe marine con una nuotata nell'acqua cristallina.
(Diverse passeggiate più brevi: circa 2-3 ore, 5-7 km, dislivello: +/- 0 m)

CITY OF REFUGE & CAPTAIN COOK

Oggi visiteremo la fantastica “City of Refuge” o “Pu’uhona O HonaunauNational Historical Park, dove si può ammirare un perfetto villaggio polinesiano arroccato sopra scogliere di lava. Cammineremo per il villaggio e apprenderemo come vivevano gli antichi hawaiani. Artigiani locali presentano come si vive ad Hawaii. Il pomeriggio visiteremo in kayak la splendida Kealakekua Bay, famosa per i delfini, e con un po' di fortuna riusciremo a vedere da vicino i delfini selvatici.
In kayak: circa 45-60 minuti a tratta, più tempo per fare snorkeling; attrezzatura fornita.

KONA / PUNALUU / VOLCANO NATIONAL PARK

La nostra prima sosta oggi sarà alla famosa piantagione di caffè di Kona: visiteremo l'azienda agricola, museo vivente di storia, e impareremo tutto sulla produzione artigiana di caffè. Poi ci recheremo alle spiagge di lava nere di Hawaii; a Punaluu andremo in cerca di tartarughe marine sotto le palme. Raggiungeremo infine i nostri alloggi all'interno del parco nazionale, casette rustiche proprio al centro del Volcano National Park

VOLCANO NATIONAL PARK

Visiteremo il Volcano National Park, ai piedi del Mauna Loa, il più grande vulcano a scudo al mondo. Il parco si trova sul vero e proprio “punto caldo” da cui hanno continuamente origine le isole, con un'attività vulcanica incessante ed eruzioni continue. Cammineremo lungo il bordo del cratere per vedere i camini sulfurei e ammirare la caratteristica foresta nebbiosa di Ohi'a.

VOLCANO NATIONAL PARK

Ci avventureremo anche lungo il tunnel lavico Thurston e visiteremo il Jaggar Museum sul vulcanesimo per conoscere più a fondo queste isole incredibili. Se le condizioni lo permettono, possiamo chiedere a una guida di accompagnarci alle colate di lava (se la colata è su proprietà privata, le guide possono far pagare $100 o più a testa)

Diverse camminate: 2-3 ore circa al giorno con poco dislivello. Tuttavia le camminate su lava si svolgeranno su terreno sconnesso e lava tagliente; sono essenziali quindi un buon equilibrio, una lampada frontale funzionante e calzature robuste. La lava tagliente rovinerà la suola delle scarpe.

HILO FARMER'S MARKET / PUNA

Il mercato agricolo Hilo Farmer’s Market è famoso per l'abbondanza di cibo fresco ed esotico. Assaggeremo i prodotti coltivati localmente e faremo acquisti per il picnic di oggi. Ai piedi del vulcano l'acqua sorgiva calda e spumeggiante filtra attraverso la lava creando laghetti di acqua incredibilmente limpida con corallo e pesci tropicali. Faremo snorkeling nelle Champagne Pools nell'area di Puna, per poi dirigerci a una sorgente locale di acqua calda oceanica, goderci l'acqua tiepida e stenderci al sole sotto palme da cocco.

IMILOA ASTRONOMY CENTER / AKAKA FALLS / MAUNA KEA'S SADDLE ROAD

La mattina consigliamo la visita al famoso Imiloa Astronomy Center di Kona. Questo museo di scienze presenta ai bambini l'astronomia e la cultura hawaiana attraverso mostre interattive. Oppure potete prenotare un giro in elicottero per sorvolare le colate di lava (facoltativo, a partire da $250 circa). Dirigendoci verso la Saddle Road ci fermeremo alle Akaka Falls, tra le cascate più belle dell'isola. Brevi sentieri conducono attraverso la foresta pluviale e sono coperti di orchidee. Tra Mauna Kea e Mauna Loa, i due massicci vulcani a scudo, si snoda la Saddle Road, strada che si inerpica fino a 2000m. Percorrendola noteremo il cambio di panorama con ampie viste sul paesaggio vulcanico. Ci fermeremo per una breve passeggiata sulle distese di lava, prima di scendere a Kona.
In serata o tardo pomeriggio partenza del volo di rientro

HAWAII 7 ITALIA

Pasti e pernottamento a borso. Arrivo in Italia e termine del viaggio

Partenze disponibili dai principali aeroporti italiani

Categoria hotel personalizzabile sulle vostre esigenze.

Categoria hotel personalizzabile sulle vostre esigenze.

Quote a partire da 4000 €

Altre Informazioni

Documenti per l'espatrio informazioni sanitarie e di carattere generale sui Paesi esteri

Le informazioni ufficiali di carattere generale sui Paesi esteri ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza anche sanitaria ed ai documenti richiesti per l'accesso ai cittadini italiani – sono fornite dal Ministero Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06 491115 e sono pertanto pubblicamente consultabili. 
Poiché si tratta di dati suscettibili di modifiche e aggiornamenti, il consumatore provvederà – consultando tali fonti -a verificarne la formulazione ufficialmente espressa prima di procedere all'acquisto del pacchetto di viaggio.”

Noleggio auto 
a. Se il vostro viaggio prevede itinerari in auto vi rammentiamo che per i Paesi Extraeuropei è necessaria la Patente Internazionale (o la traduzione autenticata in inglese della patente) facilmente ottenibile presso gli uffici della Motorizzazione Civile o tramite l'ACI.
b. Vi ricordiamo inoltre che per il ritiro dell'auto è necessario avere una carta di credito non ricaricabile e con i numeri i rilievo.

Ingresso o transito negli USA
L'ingresso negli Usa senza visto è permesso a chi è in possesso di passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro
Inoltre e per tutti i passeggeri anche solo in transito negli USA, dal 12/01/2009 è obbligatoria la registrazione dei dati del passaporto ESTA, almeno 72 ore prima della partenza, sul sito: https://esta.cbp.dhs.gov Per maggiori informazioni vi preghiamo di consultare i seguenti siti: www.usaembassy.it e www.travel.state.gov 
Anche i minori devono essere in possesso di un passaporto personale in corso di validità. 
Voli interni Usa: rammentiamo che spesso i bagagli nei voli interni algi Stati Uniti deve essere pagato al check in e non è incluso nel prezzo del biglietto

Minori
Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d'identità valida per l'espatrio o di altro documento equipollente.

DOCUMENTI

Passaporto: necessario con 6 mesi di validità dalla data di rientro.
Per entrare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program, VWP) cui partecipa anche l’Italia, è necessario ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L'autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA) (Electronic System for Travel Authorization) - sito https://esta.cbp.dhs.gov .

dal 21 gennaio 2016 sono in vigore restrizioni per alcune categorie di viaggiatori di Paesi partecipanti al VWP, i quali per poter entrare negli Stati Uniti dovranno munirsi di regolare visto.

Tali restrizioni riguardano:

- cittadini di Paesi VWP che siano anche cittadini di Iraq, Siria, Iran, Sudan e Cuba;
- individui che si sono recati in uno di questi cinque Paesi negli ultimi cinque anni (a partire dall'1 marzo 2011). I funzionari di governo (''full-time'') e il personale militare di Paesi del VWP recatisi nei quattro Stati per ragioni di servizio sono esclusi da tale restrizione.

Per usufruire del programma "Visa Waiver Program" (Programma di Viaggio in esenzione di Visto) è necessario:
- essere in possesso di un passaporto elettronico, rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006, dotato di microprocessore;
- viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
- rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
- possedere un biglietto di ritorno.
- non aver viaggiato negli ultimi cinque anni in uno dei seguenti paesi: IraqSiriaIran, Sudan e Cuba

In mancanza anche di uno dei suddetti requisiti, è necessario richiedere il visto presso l’Ambasciata o il Consolato USA del Paese presenti in Italia. Si ricorda che il passaporto deve essere in corso di validità e che la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia.

PREFISSI TELEFONICI:
Per telefonare dall'Italia verso gli Stati Uniti, bisogna comporre lo 001 prima del numero desiderato. Per chiamare l'Italia dagli Stati Uniti, comporre il prefisso 01139 più il numero telefonico desiderato.

AEROPORTI PRINCIPALI:
Ogni città piuttosto grande o importante è dotata di almeno un aeroporto; l'aereo è il mezzo più usato per girare gli U.S.A., anche perché basti vedere le grandi distanze presenti. Gli aeroporti principali delle città che producono più traffico aereo sono quelli di: New York (John F. Kennedy -JFK-, La Guardia e Newark), Miami (Miami International Airport) e Los Angeles (Los Angeles International Airport).

ALTRI MEZZI:
Altri mezzi efficaci sono i pullman (soprattutto della "Greyhound", che si muovono in tutto il territorio nazionale) e i treni (soprattutto della "Amtrak", che si muovono in tutto il territorio nazionale).

VALUTA:
Dollaro americano (USD). Alla data del 7 luglio il cambio era 1€ = 1,23 circa. Consigliamo di verificare il cambio aggiornato prima di partire.  Negli Stati Uniti è facilissimo cambiare gli Euro in Dollari, ci sono molteplici punti di cambio, oppure basta recarsi nelle banche delle città; in genere vengono applicati tassi di cambio abbastanza bassi.

CARTE DI CREDITO:
Il metodo di pagamento più comodo resta comunque la carta di credito che viene accettata praticamente ovunque.. Consigliamo a chiunque si rechi negli U.S.A. di averne con se una perché in alcune situazioni è praticamente indispensabile (ad es. ritiro auto a noleggio, garanzia perventuali consumazioni extra in hotel etc…)

LINGUA:
Inglese. E' parlato anche lo spagnolo nelle zone che confinano col Messico e in Florida.

CLIMA:
Il Nord Est: Si tratta di una delle zone più visitate e che esercita un indubbio fascino. E' quella zona che comprende il New England, e quindi Maine, New Hampshire, Vermont, Massachusets, Connecticut, Rhode Island. Sono caratterizzate da inverni piuttosto rigidi (-9° centigradi di media nell'entroterra) ed estati piuttosto calde (25° centigradi di media sulla costa). I periodi migliori per visitare queste zone è probabilmente l'estate.

Il Mid Atlantic: Si tratta della zona che comprende, ad esempio Penssylvania e Virginia. Il clima non è molto dissimile da quello del Nord Est ma probabilmente l'estate è più calda.

Il sud Est: Dal North Carolina alla Florida. In questa regione il clima è gradevole durante tutto l'anno. In estate l'umidità è molto alta e particolarmente fastidiosa soprattutto in Florida e nel Golfo del Messico.

Il Midwest: E' la zona che comprende gli stati attorno ai grandi laghi e quindi, ad esempio Illinois, Indiana, Michigan ed Ohio. In questa zona l'inverno è molto rigido, soprattutto negli stati più a nord, e le estati molto calde.

Il Sud: Ovvero gli stati compresi tra Georgia ed Arkansas. Inverni non troppo freddi ed estati non tropo calde.

Il Sud Ovest: Comprende gli stati del Texas, Oklaoma, New Messico ed Arizona. Meglio evitare l'estate quando le temperature possono raggiungere anche i 40 45 gradi. Sono i paesaggi più tipici del West con deserti e Canyon.

Le Grandi Pianure: Iowa, Kansas, Minnesota, North Dakota, South Dakota, Nebraska. Solitamente l'estate è mite. L'inverno è caratterizzato da intense nevicate.

Le Montagne Rocciose: Montana, Wyoming, Idaho, Colorado e Utah. Le estati sono piacevoli come pure la primavera e l'autunno. Gli inverni sono molto nevosi. Si tratta della zona dei grandi e famosi parchi (per esempio Yellowstone) che assieme agli impianti sciistici, rappresentano le maggiori attrazioni turistiche della zona.

Nord Ovest: Oregon e Washington. Le temperature possono essere anche molto rigide. I periodi migliori sono primavera ed autunno.

Ovest: Comprende California, Nevada, Arizona (la classica zona dei grandi parchi: Grand Canyon, Bryce Canyon etc.). Sulla costa il clima è gradevole tutto l’anno, anche se a Nord (San Francisco) in estate le temperature restano abbastanza fresche e la pioggia non manca mai. All’interno il clima è caratterizzato da forti escursioni termiche tra il giorno e la notte; in estate è molto caldo e secco, mentre d’inverno le temperature diventano molto rigide.

Hawaii: Il clima è sempre piacevole.

Alaska: I periodi migliori sono primavera ed autunno. 

FUSO ORARIO:
Ci sono più fusi orari, si passa dalla costa atlantica (New York, Washington, Miami) che sono indietro di cinque ore rispetto all'Italia, alla costa pacifica (Los Angeles, San Francisco) che è indietro di nove ore rispetto all'Italia, fino all’Hawaian Time, con 11 ore in meno, per le Isole Hawaii e l'Alaska.

VACCINAZIONI:
Nessuna obbligatoria.

CORRENTE ELETTRICA:
Il voltaggio in tutto il Paese è di 110 Volts con frequenza di 60 Hertz, pertanto è necessario verificare che gli apparecchi elettrici che desideriamo portare siano predisposti anche per questo voltaggio oppure munirsi di adattatori. Occorre inoltre munirsi della cosiddetta “presa elettrica americana” composta da due contatti piatti

ACQUISTI:
Negli USA i prezzi di vendita non includono mai le tasse. Queste vengono aggiunte al momento del pagamento e variano da uno Stato all'altro, da un minimo del 4% a salire, in alcuni Stati non sono previste.
Anche nei ristoranti e nei caffè le tasse sono escluse dai prezzi sul menù e vengono aggiunte sul conto finale.

CAMERE TRIPLE:
Negli USA gli alberghi non hanno camere a tre letti. Per camera tripla si intende una camera a due letti, ciascuno generalmente da una piazza e mezza (Queen bed)), occupata da 3 persone.
E' possibile richiedere dove lo spazio lo consente, un "rollaway bed", cioè un letto scorrevole che origina quasi sempre un supplemento al costo della camera ed è di dimensioni contenute.

MANCE (TIP):
Sono praticamente un obbligo negli USA, in quanto il servizio non è mai incluso e corrispondono circa al 15% per taxi e ristoranti. Per i facchini è bene prevedere 1 dollaro a valigia e 2 dollari per ogni giorno di permanenza negli alberghi per il personale di servizio. Nei luoghi turistici spesso il conto viene portato con già calcolata la mancia (Tip)

GUIDA:
Per poter guidare un'autovettura negli USA è necessario aver compiuto 21 anni, 25 in alcuni Stati.
Si consiglia la patente Internazionale che va esibita insieme a quella italiana.

TASSE AEROPORTUALI:
Le tasse dei voli intercontinentali sono addebitate sul biglietti aerei e vengono quindi pagate al momento dell'acquisto dello stesso. Per contro invece, per i voli interni U.S.A. spesso le tasse non possono essere incluse nel biglietto e non possono quindi essere pre-pagate al momento dell’acquisto in Italia, ma vengono richieste al check-in.

ORA LOCALE 20:51
FUSO ORARIO: -6 ore
VACCINAZIONI nessuna obbligatoria
Visto richiesto

Quando Partire

Departure

Gen
Feb
Mar
Apr
May
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Altri viaggi suggeriti

SULLE STRADE DELLA PATAGONIA: LA CARRETERA AUSTRAL E LA RUTA 40

A PARTIRE DA

€ 4800.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
GRAN TOUR ZIMBABWE CON CASCATE VITTORIA E CHOBE

A PARTIRE DA

€ 5500.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
KENYA: LUXURY SAFARI

A PARTIRE DA

€ 4200.00

Luxury Collection
Dettagli
NAMIBIA: FLY&DRIVE CANYON & DESERTI

A PARTIRE DA

€ 4500.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
MALDIVE - COMO Maalifushi

A PARTIRE DA

€ 6000.00

Luxury CollectionVillaggi & Resort
Dettagli
GIAPPONE CLASSICO E NUOVA CALEDONIA O FIJI

A PARTIRE DA

€ 6500.00

Idee per Viaggi su MisuraLuxury Collection
Dettagli
RAJASTHAN, CON OBEROI HOTELS

A PARTIRE DA

€ 3590.00

Idee per Viaggi su MisuraLuxury Collection
Dettagli
BRASILE: TRAVERSATA A NORDEST IN 4x4

A PARTIRE DA

€ 3200.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
SULLA STRADA DELLA MUSICA

A PARTIRE DA

€ 2900.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli
ARGENTINA E CILE: DESTINAZIONE CAPO HORN

A PARTIRE DA

€ 5500.00

Idee per Viaggi su Misura
Dettagli

Explore